ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Attentato in Pakistan: Casa Bianca condanna, atto odioso

Lettura in corso:

Attentato in Pakistan: Casa Bianca condanna, atto odioso

Dimensioni di testo Aa Aa

Le bare coperte da bandiere sono sitemate in fila a Shabqadar in Pakistan. 24 ore prima un duplice attentato suicida aveva provocato almeno 87 morti in gran parte reclute di un centro di formazione della polizia di frontiera. Una caserma a circa 30 chilometri a nord di peshawar, nella regione del nord-ovest.

I taleban hanno rivendicato l’attacco come prima vendetta per l’uccisione di Osama bin Laden, un attentato odioso è stata la replica della Casa Bianca.

Si tratta della strage più grave in Pakistan da quella causata da un kamikaze che il 5 novembre dell’anno scorso uccise 68 persone nell’area di Darra Adam Khel.

L’azione del kamikaze a bordo di una motocicletta ha provocato inoltre 140 feriti. Almeno 55 delle 87 vittime erano agenti che si accingevano ad utilizzare un congedo di dieci giorni.