ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Terremoto in Spagna: celebrati i primi funerali delle vittime

Lettura in corso:

Terremoto in Spagna: celebrati i primi funerali delle vittime

Dimensioni di testo Aa Aa

Migliaia di persone hanno partecipato ai funerali di quattro delle nove vittime del terremoto in Spagna.

Alle Messa, nella cittadina di Lorca, c’erano anche il principe Felipe e la moglie Letizia.

Saranno osservati due giorni di lutto nazionale per ricordare chi non c‘è più. Il terremoto, di magnitudo 5,1, è il più grave in Spagna dal ’56.

Il premier José Luis Rodríguez Zapatero si è impegnato per sostenere chi ha perso la propria abitazione e per la ricostruzione, promettendo una collaborazione esemplare tra governo e autorità locale.

“Non sappiamo cosa fare, né quando potremo ritrnare a casa” – racconta una residente.

Secondo la Croce Rossa Internazionale sono almeno 15 mila gli evacuati solo a Lorca, epicentro del sisma di mercoledì. Nella cittadina, oltre 20 mila abitazioni sono state danneggiate, ovvero l’80% degli edifici.

Sul posto Madrid ha inviato circa 800 persone tra militari, unità di emergenza e polizia.