ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Giappone, governo assisterà Tepco per indennizzi


Giappone

Giappone, governo assisterà Tepco per indennizzi

Un piano per aiutare la Tepco. Il governo giapponese ha istituito un organo, a guida statale, che dovrà assistere economicamente l’azienda titolare della centrale di Fukushima.

Fondi pubblici e privati garantiranno la liquidità necessaria al pagamento degli indennizzi alle vittime della catastrofe. La decisione del premier Naoto Kan è stata apprezzata dagli analisti finanziari.

“Le priorità sono il mantenimento della stabilità delle forniture energetiche la certezza dei risarcimenti per le vittime. Il tutto senza pesare sui mercati finanziari”.

Alla notizia, la borsa di Tokyo ha reagito con un netto calo dei titoli bancari. La prospettiva del controllo pubblico sul settore energetico ha scatenato le vendite, anche se gli investitori sanno che è stato evitato il peggio.

Per risarcire le vittime del disastro nucleare serviranno decine di miliardi di dollari.

“Ci sentiamo abbandonati. Qui abbiamo tutti dei problemi finanziari e chissa se saremo mai indennizzati”.

La contaminazione radioattiva delle acque dell’Oceano, per i pescatori è una conndanna a morte.

“Il problema principale, oggi, è il disastro nucleare. Non possiamo vendere il pesce, il governo ci dovrà aiutare”.

Kesennuma è uno dei maggiori porti del paese e sarà chiuso almeno fino ad agosto.

Prossimo Articolo

mondo

Eurofestival al rush finale, francese favorito