ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Amnesty: l'Iran ha aumentato esecuzioni pubbliche

Lettura in corso:

Amnesty: l'Iran ha aumentato esecuzioni pubbliche

Dimensioni di testo Aa Aa

Esecuzioni pubbliche, in particolare impiccagioni: tredici quest’anno in Iran, all’incirca quante in tutto il 2010. La denuncia è contenuta nel rapporto annuale di Amnesty International. Secondo l’organizzazione per la difesa dei diritti umani, la Repubblica islamica usa giustiziare in pubblico i condannati per intimidire i suoi cittadini e mettere un bavaglio al dissenso.

Il rapporto, presentato giovedì sera a Londra, disegna una mappa dei paesi più e meno rispettosi dei diritti umani nel mondo. Il caso dell’Iran, insieme a quello della Cina e di alcuni paesi africani, è tra quelli che destano più allarme: giornalisti, studenti, blogger e attivisti politici rischiano detenzioni arbitrarie e torture. La discriminazione di donne e minoranze resta la regola.