ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Yemen: decine di feriti tra Sanaa e Taiz, crisi sempre più grave

Lettura in corso:

Yemen: decine di feriti tra Sanaa e Taiz, crisi sempre più grave

Dimensioni di testo Aa Aa

Le forze armate yemenite hanno nuovamente sparato, ci sarebbero decine di feriti, secondo varie fonti. 
 
Le manifestazioni proseguono in tutte le principali località del Paese, in particolare a Taiz e nella capitale Sanaa, dove ieri la folla era stata bloccata dagli spari mentre avanzava verso il Palazzo del Governo.   
 
L’opposizione yemenita ha fatto sapere che il Segretario Generale del Consiglio di Cooperazione del Golfo sarà a Sanaa sabato, per riportare al tavolo delle trattative governo ed opposizione.  Si tratta di trovare un compromesso per l’uscita di scena di Ali Abdullah Saleh, alla guida del Paese da un trentennio.
   
Ma non solo: per i manifestanti serve una riforma costituzionale, e deve sparire ogni traccia del regime attuale.
 
Con l’aggravarsi della crisi, diviene ogni giorno più difficile trovare spiragli per un’intesa.     
Secondo alcune fonti mediche, sarebbero ormai 160 i morti dall’inizio della crisi.   Altri feriti si registrano in queste ore a Taiz.