ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna: lutto nella Murcia distrutta ieri dal sisma

Lettura in corso:

Spagna: lutto nella Murcia distrutta ieri dal sisma

Dimensioni di testo Aa Aa

Tre giorni di lutto nazionale nella Murcia in macerie per il terremoto di ieri.

Nove le vittime accertate finora, 18 le scosse, la più forte di magnitudo 5,1; 10 mila evacuati solo a Lorca, epicentro del sisma, dove almeno il 10 per cento delle abitazioni è inagibile.

“Siamo disperati”, racconta un’abitante, “siamo tutti in strada perché la metà delle case è distrutta”.

Centinaia i feriti che, con l’ospedale di Lorca evacuato, sono curati in strutture da campo e in altre città.

Sul posto, il vicepremier Alfredo Perez Rubalcaba e il ministro alla Difesa Carme Chacon a promettere l’aiuto del governo.

“Avremo molto lavoro”, ha dichiarato il primo ministro José Luis Rodríguez Zapatero, “Innanzitutto dobbiamo aiutare tutti coloro che hanno perso la propria abitazione. Non sappiamo ancora quanti con esattezza. Poi ci sarà molto da fare per ricostruire tutto”.

Madrid ha inviato circa 400 militari dell’unità di emergenza e per il terremoto, il più grave in Spagna dal ’56, ha sospeso nella regione la campagna per le elezioni locali del 22 maggio prossimo.