ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lorca: la terra trema, 8 morti

Lettura in corso:

Lorca: la terra trema, 8 morti

Dimensioni di testo Aa Aa

Poco più di 1.200 chilometri più ad Ovest. Mentre a Roma infuriava la psicosi per la predizione di un terremoto che avrebbe dovuto distruggere Roma l’11 maggio 2011, la terra ha tremato a Lorca, in Spagna. Il bilancio delle vittime delle due scosse che hanno colpito la regione di Murcia è di 8 vittime: due delle 150 persone ferite versano in gravi condizioni. Crollati edifici storici e danneggiato l’ospedale della città.

La prima scossa, di 4.4 gradi nella scala richter, è stata registrata alle h 5:5 del pomeriggio. Meno di due ore più tardi, alle 18:47, una nuova scossa, più forte, pari a 5.3 gradi.

Un terremoto di tale entità è considerato atipico per il Sud-Est della Spagna. Sono circa 10.000 le persone evacuate a Lorca che conta 92.000 abitanti. Ieri intanto, il 20% dei residenti di Roma non si è recato al lavoro e gli alberghi fuori città hanno avuto un picco di prenotazioni. Frutto della predizione attribuita al faentino Raffaele Bendandi, morto nel 1979.