ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Siria: esercito torna a bombardare Homs


Siria

Siria: esercito torna a bombardare Homs

E’ ancora sotto il fuoco la città siriana di Homs. L’esercito, secondo alcuni testimoni, è tornato a bombardare con l’artiglieria e colpi di mortaio alcuni quartieri.

Da tre giorni i centomila civili dell’intera regione sono il bersaglio della repressione militare.

Homs, terza città del paese si è infatti distinta per essere uno dei centri principali della rivolta contro il regime di Bashar Al-Assad.

Via via che passano i giorni, nuove città si uniscono alla protesta. E’ il caso della località nord- orientale di Qamishli dove il movimento giovanile curdo, la cui comunità rappresenta il 10 per cento della popolazione siriana, è sceso per le strade.

Con una fiaccolata hanno espresso solidarietà ai manifestanti anti-regime, colpiti dalla repressione che ha fatto finora almeno 750 morti e oltre 9 mila arresti arbitrari.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

L'avanzata degli insorti a Misurata