ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'avanzata degli insorti a Misurata

Lettura in corso:

L'avanzata degli insorti a Misurata

Dimensioni di testo Aa Aa

Dicono che è come la Prima Guerra Mondiale, lo gridano, e in sottofondo c‘è il rumore delle armi.

Un reportage di euronews a Misurata racconta la battaglia degli insorti contro le forze fedeli al Colonnello Gheddafi, sulla cui sorte ci si interroga ormai da giorni.

Dicono di avere fatto passi in avanti sui versanti orientale e occidentale della città e di avere conquistato anche Zareek, a una ventina di chilometri a ovest di Misurata. Ma è qui che si concentrano i combattimenti. Gli insorti, molti dei quali giovanissimi, sostengono di avere respinto le forze del Colonnello e di averle accerchiate nei pressi dell’aeroporto.

Anche le forze governative avrebbero inflitto loro alcuni colpi, bombardando una zona residenziale alla periferia della città. E il piano di rovesciare il leader libico deve di nuovo scontrarsi con il punto debole degli insorti: conquistare zone senza però riuscire a mantenerne il controllo.