ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Lampedusa si cercano dispersi barcone incagliato

Lettura in corso:

A Lampedusa si cercano dispersi barcone incagliato

Dimensioni di testo Aa Aa

A Lampedusa gli sbarchi si sono fermati e le autorità si concentrano sulla ricerca dei dispersi. Il mare mosso tiene lontani i migranti, almeno per ora, dopo la tragedia sfiorata nel fine settimana del barcone incagliatosi con centinaia di persone a bordo, quasi 600. I morti sono almeno tre: “Si pensa che viaggiassero singolarmente, quindi nessuno nelle prime ore ha denunciato la scomparsa di queste persone dice Pietro Carosia, uffciale della Guardia Costiera -. È possibile che parlando lingue diverse, essendo di etnie diverse, non si siano riconosciuti”.

I sommozzatori si sono messi al lavoro subito dopo che la barca ha urtato gli scogli all’imbocco del porto. Più di cinquecento migranti sono stati tratti in salvo e le autorità hanno ritenuto che nessuno fosse deceduto nell’incidente. Sulla vicenda farà comunque luce un’inchiesta aperta dalla procura di Agrigento. Un migliaio di migranti sbarcati negli ultimi giorni a Lampedusa saranno trasferiti tra mercoledì e giovedì nelle regioni del Nord Italia.