ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa diffondono video Osama: "tentativo di umiliazione"

Lettura in corso:

Usa diffondono video Osama: "tentativo di umiliazione"

Dimensioni di testo Aa Aa

Barba bianca, berretto nero in testa e una coperta sulle spalle. Così appare Osama bin Laden mentre seduto in terra guarda la tv satellitare che trasmette sue vecchie immagini. È uno dei cinque video senza sonoro sequestrati dai Navy Seals nel compound di Abbottabad durante il blitz che lunedì scorso ha portato all’uccisione del capo di al-Qaeda.

“Penso che sia un tentativo di umiliazione postuma da parte dei funzionari americani – è l’opinione di Robert Moore, corrispondente di ITN – Lo hanno ucciso, quindi non è più una minaccia diretta. Ci si sforza per sminuire la sua eredità e spazzare via la sua aria mistica. Vogliono che il mondo ricordi bin Laden non come un leader terrorista, ma come un uomo vecchio e debole che si tingeva la barba perché vanitoso”.

Secondo un alto responsabile dell’intelligence Usa i materiali sequestrati dalle forze speciali ad Abbottabad costituiscono il più importante sequestro mai realizzato, trattandosi del capo di al Qaeda.

Gli amercani hanno avuto conferma che bin Laden era un ancora il capo operativo del gruppo terroristico e forniva istruzioni strategiche e tattiche.

Uno degli ultimi video s’intitola ‘Messaggio al popolo americano’ e si ritiene sia stato realizzato fra l’ottobre e il novembre scorsi.