ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Barca contro scogli, migranti salvati a Lampedusa

Lettura in corso:

Barca contro scogli, migranti salvati a Lampedusa

Dimensioni di testo Aa Aa

È buio a Lampedusa quando il silenzio della notte viene interrotto da grida sempre meno lontane. Un barcone proveninete dalla Libia ha rotto il timone e si è incastrato tra gli scogli, rischiando di capovolgersi.

I soccorritori si sono tuffati in mare: forze dell’ordine e volontari hanno recuperato tra le onde i migranti appena arrivati in Italia. Tra loro tante donne e bambini: tutti, oltre 500 secondo le ultime stime, sono stati salvati. Ventiquattro donne in stato di gravidanza sono state ricoverate al poliambulatorio dell’isola.

Sarebbero circa 1.500 i profughi sbarcati nelle ultime ore. “Non saranno rimpatriati perché provenineti da un paese in guerra”, ha detto il ministro dell’interno, Roberto Maroni.

Pochi giorni fa, ma la notizia si apprende solo oggi, un altra nave carica di migranti ha fatto naufragio davanti alle coste libiche: decine, forse centinaia i morti.