ULTIM'ORA

Albania al voto: test politico in amministrative a Tirana

Lettura in corso:

Albania al voto: test politico in amministrative a Tirana

Dimensioni di testo Aa Aa

Albania sospesa tra voglia di Europa e una democrazia spesso in bilico. Sotto gli occhi di oltre cinquemila osservatori internazionali, circa tre milioni di albanesi sono chiamati alle urne per il rinnovo delle giunte comunali.

La contesa amministrativa diventa politica a Tirana, la capitale del paese che il premier Sali Berisha vuole sottrarre al partito Socialista, ma soprattutto al suo leader, l’ex pittore Edi Rama.

Il capo dell’opposizione, primo cittadino uscente, punta a un successo netto per chiedere elezioni anticipate.

Ma sarà soprattutto l’attenzione dell’Unione europea a pesare sulle elezioni. La consultazione vale la luce verde allo status di paese candidato Ue, attesa in autunno:

“Non ho molto interesse per queste elezioni, ma da quello che posso vedere, la situazione sembra essere tesa, spero che siano molto tranquille e all’interno degli standard europei”, dice una giovane di Tirana.

Nel 2009, le consultazioni politiche furono seguite da polemiche di brogli e scontri accesi. L’opposizione ha boicottato per sei mesi il parlamento e nel gennnaio scorso quattro manifestati furono uccisi dalla Guardia repubblicana in un corteo antigovernativo.