ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sciopero Cgil per riforma fiscale: caos trasporti

Lettura in corso:

Sciopero Cgil per riforma fiscale: caos trasporti

Dimensioni di testo Aa Aa

Oltre 100 manifestazioni in tutta Italia per invitare il governo a cambiare la politica economica. La Cgil torna in piazza ed è caos dei trasporti pubblici.

Metro e bus a singhiozzo e scuole chiuse per chiedere, dice il segretario generale del sindacato, Susanna Camusso, “una riforma fiscale che dia risposte a lavoratori e pensionati”.

“Stiamo tornando a casa – spiega un’anziana signora di Roma – ho sperato in uno sciopero meno pesante, dovevo andare in Vaticano alla farmacia, ma non ci posso andare”.

Giornata difficile per chi viaggia. Nella capitale scioperano anche diversi tassisti e a Fiumicono sono stati cancellati, al momento, circa 20 voli. Si sono astenuti dal lavoro anche i dipendenti del pubblico impiego, del settore bancario e del commercio iscritti al sindacato.