ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Repressione e voci di putsch. La Tunisia dopo Ben Ali

Lettura in corso:

Repressione e voci di putsch. La Tunisia dopo Ben Ali

Dimensioni di testo Aa Aa

Violenta repressione a Tunisi di una manifestazione contro il governo transitorio. Intervenuta per disperdere una folla di poche centinaia di persone, la polizia ha finito per malmenare partecipanti e giornalisti, sia locali che internazionali.

A quasi quattro mesi dalla caduta di Ben Ali, echi di un passato che il Ministero degli interni si è affrettato a esorcizzare, presentando le proprie scuse e annunciando l’avvio di un’inchiesta.

Appena il giorno prima, a innescare un’altra manifestazione era stata la voce, secondo cui l’esercito sarebbe pronto a un colpo di stato se alle elezioni di luglio vincessero le forze islamiste.