ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giappone: premier, stop a centrale Hamaoka su faglia sismica

Lettura in corso:

Giappone: premier, stop a centrale Hamaoka su faglia sismica

Dimensioni di testo Aa Aa

Chiudere la centrale nucleare di Hamaoka prima che sia troppo tardi: lo ha chiesto il primo ministro giapponese Naoto Khan.

L’impianto si trova sulla congiunzione di due placche tettoniche e, secondo uno studio del governo, nei prossimi trenta anni è atteso un possibile sisma di magnitudo 8.

“Quanto alla conseguente perdita di energia elettrica, credo fortemente sia da mettere in secondo piano, non solo per la gente della zona ma per tutto il Paese”, ha detto il premier giapponese, “Dobbiamo impegnarci maggiormente nella produzione energetica in maniera più intelligente”.

La richiesta di uno stop alla centrale arriva dopo l’incubo Fukushima e l’allarme lanciato oggi per una terza centrale giapponese, quella di Kashiwazaki, la più grande al mondo. In ques’ultima si è verificata un’anomalia in una delle valvole di sicurezza.

Per la seconda volta dal disastroso tsunami dell’11 marzo scorso, la coppia imperiale ha effettuato una delle sue rarissime uscite per portare conforto alle persone evacuate nella città di Kamaishi, nel nord del Giappone. La visita dell’Imperatore a Fukushima è prevista l’11 maggio.