ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

USA: polemiche per la non pubblicazione delle foto di Bin Laden

Lettura in corso:

USA: polemiche per la non pubblicazione delle foto di Bin Laden

Dimensioni di testo Aa Aa

Polemiche, illazioni, dubbi. La decisione dell’amministrazione americana di non mostrare le foto dell’operazione per catturare Bin Laden hanno di fatto alimentato il dibattito sull’uccisione del leader di Al Qaida.

Sull’intera vicenda pesano le contraddizioni dell’intervento, sul ruolo del Pakistan e sulla veridicità dell’ uccisione di Bin Laden.

Tutti rilievi posti direttamente al presidente durante una lunga intervista:

“Non ci sono dubbi che la persona uccisa è Osama Bin Laden – ha detto Obama – Per noi è importante che alcune immagini troppo forti di una persona colpita alla testa non circolino, diventando un incitamento alla violenza o uno strumento di propaganda”.

Ma la strategia pre elettorale di Obama non si limita all’operazione contro Al Qaida. Oggi il presidente statunitense è a New York per presenziare alla cerimonia a Ground Zero dei famigliari delle vittime dell’11 settembre. Non è previsto un suo intervento. Domani volerà in Kentucky per accogliere le truppe di rientro dall’Afghanistan.

“Non ci sono dubbi che la persona uccisa è Osama Bin Laden – ha detto Obama – Per noi è importante che alcune immagini troppo forti di una persona colpita alla testa non circolino, diventando un incitamento alla violenza o uno strumento di propaganda”.