ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pakistan: esercito ammette sforzi "insufficienti" per intercettare Bin Laden

Lettura in corso:

Pakistan: esercito ammette sforzi "insufficienti" per intercettare Bin Laden

Dimensioni di testo Aa Aa

L’esercito pakistano minaccia di rimettere in discussione la collaborazione con gli Stati Uniti nel caso di nuove operazioni come quella effettuata per colpire Bin Laden.

I vertici militari del paese si mettono cosi’ sulla difensiva di fronte alle accuse di complicità con il terrorismo islamico:

“E’ facile dire che i servizi segreti pakistani o degli elementi all’interno del governo siano collusi con Al Qaida – ha dichiarato il ministro degli esteri pakistano, Salman Bashir – Si tratta di ipotesi e accuse totalmente false”.

Al tempo stesso l’esercito pakistano ha ammesso che il lavoro sul terreno per intercettare Osama Bin Laden “è stato insufficiente”.

Ma l’operazione americana solleva critiche nel paese per la violazione della sovranità territoriale. Gli Stati Uniti hanno informato Islamabad del blitz subito dopo averlo eseguito.