ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Obama a Ground Zero dopo morte di Bin Laden


USA

Obama a Ground Zero dopo morte di Bin Laden

Una corona di fiori per le quasi 3 mila vittime dell’11 settembre, deposta là dove sorgeranno museo e memoriale dedicati agli attacchi.

È l’omaggio di Barack Obama ai newyorkesi nella sua prima visita da presidente a Ground Zero.

Una visita per molti in odore di propaganda elettorale.

Piuttosto un modo per stringersi attorno ai familiari delle vittime e, dice la Casa bianca, per chiudere un cerchio 10 anni dopo, a qualche giorno dall’uccisione in Pakistan di Osama Bin Laden che quell’attentato rivendicò a nome di Al Qaeda.

E anche l’occasione per portare il grazie ufficiale degli Stati Uniti ai vigili del fuoco della caserma 54, eroi nazionali per il loro lavoro e sacrificio alle Torri gemelle.

“Quanto è avvenuto domenica, il coraggio dei militari e il lavoro coordinato della nostra intelligence”, ha dichiarato il presidente statunitense, “manda al mondo e qui in patria un messaggio chiaro: quando diciamo che non dimenticheremo mai, lo intendiamo alla lettera”.

“I Navy Seals che hanno ucciso Bin Laden, lo hanno fatto anche in onore dei vostri fratelli caduti”, ha concluso Obama che domani incontrerà privatamente gli autori del blitz.

Prossimo Articolo

mondo

Polonia, manifestazione di minatori per aumento stipendio. Feriti agenti di sicurezza