ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libia, combattimenti al confine tunisino. Rafforzate le misure di sicurezza

Lettura in corso:

Libia, combattimenti al confine tunisino. Rafforzate le misure di sicurezza

Dimensioni di testo Aa Aa

Rafforzati i controlli alla frontiera tunisina con la Libia dopo gli scontri tra lealisti e ribelli nella zona per il controllo del confine e della strada che porta a Zintan. Nei giorni scorsi proiettili di cannone sparati da militari pro Gheddafi hanno raggiunto il territorio tunisino senza fare vittime.

Oltre 41mila rifugiati sono arrivati in Tunisia nelle ultime quattro settimane, trovando spesso accoglienza presso le famiglie che si stanno facendo carico dell’emergenza umanitaria.

Allo stremo anche la città di Misurata sotto assedio dei lealisti da due mesi. L’organizzazione internazionale per le migrazioni è riuscita, dopo vari appelli, a far entrare in porto una nave, la Red Star One, che ha portato aiuti umanitari, e poi imbarcato quasi mille persone, tra migranti, per lo piu’ lavoratori dell’Africa subsahariana, e feriti, diretti a Bengasi.