ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bin Laden: le foto sono tabù. Ma solo quelle di Osama

Lettura in corso:

Bin Laden: le foto sono tabù. Ma solo quelle di Osama

Dimensioni di testo Aa Aa

La decisione di Barack Obama di non pubblicare le foto di Bin Laden morto riapre le polemiche e lascia spazio a nuovi dubbi. Emergono intanto le immagini di altre vittime del blitz di domenica notte nella residenza-bunker di Abbottabad, in Pakistan, dove lo sceicco saudita abitava da almeno 5 anni, secondo gli Stati Uniti.

“Che Osama Bin Laden sia stato ucciso è un fatto” ha detto Obama. “E’ importante per noi che alcune immagini troppo forti di una persona colpita alla testa non circolino, diventando un incitamento alla violenza o uno strumento di propaganda”.

Per saperne di più…

Dichiarazioni che hanno preceduto di poche ore la diffusione delle durissime immagini scattate da un militare pachistano poco dopo lo scontro a fuoco. Foto di altre 3 vittime dell’operazione ‘Geronimo’. Denominazione che tra l’altro ha destato l’indignazione della comunità indiana d’America.

L’indecisione dell’amministrazione Obama che non vuole essere accomunata con il Bush dell’impiccagione di Saddam, sta tutta nelle parole del repubblicano Saxby Chambliss: “Un giorno o l’altro le foto di Osama verranno pubblicate, la questione è sapere se lo dovremo fare noi secondo le nostre regole o lasciare che sia qualcun altro a farlo”.