ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

UE pronta a rivedere le regole di Schengen

Lettura in corso:

UE pronta a rivedere le regole di Schengen

Dimensioni di testo Aa Aa

Reintrodurre i controlli alle frontiere all’interno e rafforzare quelli all’esterno dello spazio Schengen per affrontare situazioni critiche. Di fatto una sospensione del trattato, seppure temporanea e in casi eccezionali. La proposta arriva da Bruxelles e sarà messa al vaglio dei ministri degli Interni dell’Unione Europea durante il consiglio straordinario che si terrà il prossimo 12 maggio.

La Commissione risponde così alla richiesta della Francia, dopo la decisione dell’Italia di concedere permessi temporanei a circa 25.000 migranti tunisini approdati a Lampedusa.

A presentare l’iniziativa il commissario Europeo agli Affari Interni, Cecilia Malmstrom. L’intensificazione del coordinamento della vigilanza, il rafforzamento del mandato di Frontex (l’agenzia che vigila sulle frontiere esterne), così come la costituzione di un corpo di guardie di frontiera sono le altre iniziative contenute nel documento.

Bruxelles inoltre auspica il rafforzamento delle relazioni con i Paesi da cui i migranti partono (rivedendo il sistema dei visti) e un accordo completo, entro il 2012, sul Sistema comune europeo.