ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Palestina: celebrazioni per la riconciliazione nazionale

Lettura in corso:

Palestina: celebrazioni per la riconciliazione nazionale

Dimensioni di testo Aa Aa

“Con questo accordo voltiamo per sempre la pagina nera delle divisioni”: il presidente palestinese Mahmoud Abbas ha commentato così l’accordo di riconciliazione nazionale celebrato a Il Cairo.

Dopo quattro anni di violenti scontri, Fatah e Hamas si sono ritrovati nella stessa stanza per porre le basi di una pace duratura. Con qualche ricaduta sugli errori passati: la cerimonia è cominciata in ritardo per una disputa su dove far sedere il capo dell’ufficio politico di Hamas, Khaled Mashaal.

L’intesa prevede la formazione di un governo indipendente con il compito di indire entro un anno le elezioni.

‘‘Vogliamo uno stato palestinese indipendente e sovrano nei territori di Cisgiordania e Gaza’‘, ha detto l’esponente del movimento di Hamas nel suo discorso, “Ora la nostra unica lotta è contro Israele”.

Centinaia di manifestanti hanno salutato a Ramallah l’avvenuta riconciliazione.

L’ultimo incontro fra le due fazioni risaliva al 2007, qualche settimana prima che Hamas prendesse il controllo della Striscia di Gaza.