ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bin Laden: ombre sul blitz Usa

Lettura in corso:

Bin Laden: ombre sul blitz Usa

Dimensioni di testo Aa Aa

Il suo corpo non lo vedremo mai, ma le immagini di quella che sarebbe stata la residenza pakistana di Osama Bin Laden vengono mostrate, analizzate e spiegate con dovizia di particolari dalle autorità statunitensi.

Per saperne di più…

I misteri sul terrorista saudita, il più ricercato al mondo, che in molti consideravano già morto da anni si accumulano: si parla di un colpo sparato in testa. E gli scettici si chiedono: perché ucciderlo invece che poter esibire il terrorista al mondo intero? Restano inoltre gli interrogativi sull’elicottero statunitense andato distrutto nei dintorni dell’abitazione di Abbottabad, a Nord di Islamabad. Su questi ed altri aspetti della vicenda ha solo parzialmente fatto luce ieri il consigliere del Presidente Obama in materia di anti-terrorismo, John Brennan:

“Ha ingaggiato uno scontro a fuoco con le persone che sono entrate. Se sia stato ucciso immediatamente, in tutta sincerità, non lo so. Cerco di immaginare la scena: ecco Bin Laden, l’autore degli attentati, che vive in una casa da miliardario, un’abitazione ben lontana dalle zone di guerra. Si nasconde dietro ad una donna che usa come scudo umano. Una scena anni luce dall’immagine che per anni ha dato di sè”.

Ad intervenire per il blitz notturno sono stati una squadra di specialisti della Marina Usa. I morti, oltre a Bin Laden, sarebbero altri 4 tra cui la donna, forse una moglie di Bin Laden.