ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bin Laden, l'ex presidente Musharraf: "Violata la sovranità nazionale del Pakistan"

Lettura in corso:

Bin Laden, l'ex presidente Musharraf: "Violata la sovranità nazionale del Pakistan"

Dimensioni di testo Aa Aa

La morte di Bin Laden influirà non poco sulle relazioni tra Stati Uniti e Pakistan. All’indomani dell’annuncio del blitz ci si interroga sull’apparente incapacità dei servizi segreti pachistani di individuare il rifugio del terrorista piu’ ricercato del mondo, scovato poi a due ore da Islamabad.

Il presidente Zardari rigetta i sospetti di ambiguità, ammettendo la non partecipazione all’operazione, ma rivendicando il decennio di collaborazione con Washington.

Getta benzina sul fuoco l’ex presidente Musharraf:

“Perchè il blitz non è stato fatto prima? Perchè non sapevamo dove fosse bin Laden. Possiamo definirla incapacità, ma di entrambe le intelligence, quella pachistana e quella americana. Il blitz è stato un’ottima operazione dal punto di vista militare, ma non politico, perchè ha violato la sovranità nazionale del Pakistan”.

Se è vero che nel Paese il sentimento anti-americano è ancora molto diffuso – basti pensare solo alle manifestazioni pro Al Qaeda di ieri a Quetta – è anche vero che le buone relazioni diplomatiche con Washington sono di vitale importanza. Dal 2001 gli Stati Uniti hanno destinato a Islamabad 20 miliardi di dollari in aiuti.