ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

In migliaia in piazza a Istanbul, scontri ad Ankara

Lettura in corso:

In migliaia in piazza a Istanbul, scontri ad Ankara

Dimensioni di testo Aa Aa

Decine di migliaia di manifestanti hanno celebrato il primo maggio in Piazza Taksim a Istanbul per il secondo anno consecutivo dopo che la piazza era stata vietata alle dimostrazioni a partire dal 1977.

In quel giorno sconosciuti avevano aperto il fuoco su una manifestazione di lavoratori e nel panico che era seguito erano morte 34 persone.

Tra le organizzazioni sindacali e di opposizione che hanno partecipato, anche il partito filo curdo Pace e Democrazia.

Più turbolento il corteo organizzato ad Ankara, dove si sono registrati diversi scontri tra la polizia e gruppi isolati di manifestanti.

Le forze dell’ordine, in assetto antisommossa, sono state fatte bersaglio di un fitto lancio di pietre, prima di intevenire per disperdere la folla dei gruppi più violenti.

Nel resto del paese i cortei dei lavoratori si sono svolti senza disordini. Ingente il dispiegamento di forze messo in campo dal governo. Nella sola Istanbul erano circa 40mila gli agenti impegnati nel servizio d’ordine.