ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Marocco: Mohammed VI visita a Marrakech dopo attentato

Lettura in corso:

Marocco: Mohammed VI visita a Marrakech dopo attentato

Dimensioni di testo Aa Aa

Re Mohammed VI del Marocco si è recato a Marrakech, due giorni dopo l’attentato che ha ucciso 16 persone, fra le quali diversi turisti.

Al momento, solo 13 cadaveri ritrovati nel caffé Argana sono stati identificati. Si tratta di sette francesi, due marocchini, due canadesi, un olandese e un britannico. L’ordigno è stato fabbricato con numerosi pezzi di metallo, con lo specifico intento di procurare molte vittime.

“La natura dell’esplosivo è già conosciuta ufficialmente, si tratta di nitrato di ammonio e triperossido riacetone – spiega Sayer Taoufik, capo della polizia – sostanze che si possono trovare nei mercati di tutto il mondo. Quindi è facile fare un esplosivo con questi composti”.

Secondo le autorità, l’attentato, che sembra sia stato eseguito con un ordigno comandato a distanza, porta la firma di al-Qaeda. La città di Marrakesh è stata profondamente scossa dalla strage. Da due giorni si contano numerose manifestazioni contro il terrorismo.