ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Venerdì della rabbia in Siria, Onu chiede inchiesta su violenze

Lettura in corso:

Venerdì della rabbia in Siria, Onu chiede inchiesta su violenze

Dimensioni di testo Aa Aa

Venerdì della rabbia in Siria in concomitanza con la discesa in campo del movimento dei Fratelli Musulmani, bandito nel paese, contro Bashar Al-Assad.

L’organizzazione ha rivolto un appello a manifestare in solidarietà della popolazione di Deraa e contro il governo di Damasco.

Il movimento della ‘Rivoluzione siriana 2011’ ha convocato il ‘Venerdì della rabbia’ per chiedere le dimissioni del presidente e denunciare la repressione che ha causato oltre 500 vittime, come denunciano le organizzazioni umanitarie. Le autorità governative hanno vietato manifestazioni pubbliche.

È di circa 50 morti, invece, il bilancio dell’intervento delle forze della sicurezza solo ieri. Per oggi è prevista una sessione speciale sulla Siria del Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite, che condanna la repressione delle manifesazioni. L’Onu chiederà un’inchiesta internazionale indipendente sulle violenze.