ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sanaa, in piazza l'opposizione

Lettura in corso:

Sanaa, in piazza l'opposizione

Dimensioni di testo Aa Aa

Decine di migliaia di manifestanti hanno riempito, al termine della preghiera del venerdi’, la capitale Sanaa. Continuano a chiedere le dimissioni del contestato presidente Saleh, al potere da oltre trent’anni.

Ma gli oppositori in strada protestano ora anche contro il fronte dei partiti che in parlamento osteggiano Saleh: questi hanno accettato un piano di pace proposto dalle monarchie arabe del Golfo. Vi si prevede un governo di transizione con le opposizioni e la dipartita di Saleh, a cui sarebbe garantita un’immunità, dopo trenta giorni dalla formazione dell’esecutivo.

A lui, chi lo contesta, addebita anche le morti recenti, provocate dall’intervento delle forze di sicureza sulle manifestazioni delle ultime settimane. Il paese è spaccato: e in piazza, venerdi’, sono scesi anche i sostenitori del presidente.