ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Quale ruolo per i simboli europei?

Lettura in corso:

Quale ruolo per i simboli europei?

Dimensioni di testo Aa Aa

Domanda di Jean-Baptiste, Francia:

“Vorrei sapere, come francese, come cittadino europeo, a che punto siamo con la costruzione europea a livello di simboli? Abbiamo una bandiera, un inno, ma cosa ne è stato di loro? Abbiamo un inno, ma non lo cantiamo, abbiamo una bandiera che sventola, ma non sappiamo bene a cosa corrisponda. Allora a che serve avere dei simboli se non li utilizziamo?”

Risposta di François Brunagel, Capo del Protocollo del Parlamento Europeo:

“Bisogna sapere che immediatamente dopo l’elezione a suffragio universale del Parlamento Europeo nel 1979, il Parlamento, che rappresenta i cittadini dell’Europa, ha voluto che fosse dotata di simboli, cosí come li hanno gli Stati. Quindi essenzialmente una bandiera e un inno.

Ci sono stati lunghi dibattiti e alla fine, nel 1986, si è deciso di adottare non una nuova bandiera ma la bandiera che era stata creata all’inizio degli anni ’50 dal Consiglio d’Europa, perché non ci sono 2 Europe, c‘è un’unica Europa. E’ la stessa, ma semplicemente in forme d’integrazione diverse.

E poi abbiamo adottato anche l’inno europeo, ovvero l’ultimo movimento della Nona Sinfonia di Beethoven, noto come “L’inno alla gioia”.

Poi ci sono altri simboli che sono stati adottati in seguito tra cui un motto per l’Europa – “Uniti nella diversità. In varietate concordia” – che è stato adottato nel 2001. Penso che cosí il cittadino abbia di che riconoscersi attraverso questi simboli. Inoltre c‘è il passaporto europeo e – per coloro che hanno la fortuna di averlo – anche l’euro.

Il 9 maggio a Strasburgo il Parlamento Europeo celebra il 25esimo anniversario dell’adozione della bandiera e dell’inno europeo, da un lato organizzando un’alzabandiera con una rappresentanza della forza multinazionale Eurocorps, e poi con un concerto, durante il quale sarà eseguito l’inno europeo”.

Se anche voi volete fare una domanda, visitate il nostro sito internet a questo indirizzo.