ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Le forze di Gheddafi bombardano il porto di Misurata

Lettura in corso:

Le forze di Gheddafi bombardano il porto di Misurata

Dimensioni di testo Aa Aa

L’attenzione torna a spostarsi su Misurata, dove gli ultimi combattimenti avrebbero fatto almeno tre morti e decine di feriti. Gli insorti si sono scontrati con le forze leali a Gheddafi, che hanno bombardato il porto della terza città della Libia, fondamentale per i rifornimenti e per l’evacuazione di cerca di fuggire dal conflitto. Le vittime sarebbero rifugiati nordafricani che attendevano l’arrivo di una nave umanitaria.

Misurata, simbolo della resistenza nella parte occidentale del Paese, resta sotto assedio. La ritirata delle forze governative dal centro della città appare infatti solo una mossa tattica, che evidenzia ancora una volta la fragilità del controllo degli insorti.

Ancora più a ovest, lungo il confine con la Tunisia, dove vivono in prevalenza berberi, gli scontri si sono intensificati nelle ultime settimane. Anche gli insorti che si muovono in queste aree desertiche e montagnose vogliono fare sentire la loro voce.