ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

William&Kate, quattro giorni all'altare

Lettura in corso:

William&Kate, quattro giorni all'altare

Dimensioni di testo Aa Aa

“Sposa bagnata, sposa fortunata”, il detto potrebbe valere anche per il matrimonio del momento: le previsioni meteo su Londra, almeno per ora, danno implacabile pioggia venerdi’ 29: il giorno piu’ bello, come si dice, per la reale coppia di sposini, William e Kate.

Ma intanto a Londra va avanti a pieno ritmo il count-down: e i preparativi fervono lungo il percorso di 2 chilometri che farà da solenne cornice alle nozze: tra Buckingham Palace e l’abbazzia di Westminster, le cui 10 campane suoneranno oltre tre ore per salutare le nozze.

E nel prevedibile clamore mediatico che avvolge l’evento, un sondaggio, per ora l’ultimo di una lunga serie, rivela che soltanto un terzo dei britannici si sta appassionando al matrimonio del principe William, primogenito di Carlo e Diana.

Proprio alla sfortunata coppia di genitori risale, era il 29 luglio 1981, il precedente piu’ recente del gettonato filone delle nozze reali.

Tra le novità introdotte dalla borghese Kate Middleton c‘è questa: proprio in un albergo, infatti, e non in una residenza reale come da tradizione, dormirà la sposa con tutta la sua famiglia nella notte tra giovedi’ e venerdi’… sempre che riesca a chiudere occhio.

Secondo le stime ufficiali, 2 miliardi di telespettatori guarderanno la cerimonia in tutto il mondo.