ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libia: raid Nato su Tripoli. Distruttol'ufficio di Gheddafi

Lettura in corso:

Libia: raid Nato su Tripoli. Distruttol'ufficio di Gheddafi

Dimensioni di testo Aa Aa

Notte di bombardamenti in Libia. Forti esplosioni hanno scosso il centro di Tripoli mentre i raid della Nato distruggevano l’edificio usato dal Colonello Gheddafi per le sue riunioni. Una 50ina i feriti. Altrettanti i dispersi. Tre reti televisive di Stato sono rimaste oscurate per circa mezz’ora mentre il portavoce del governo libico avanzava delle proposte: “ La Nato deve capire, che se si vuole davvero la pace e la democrazia in Libia, deve smettere di bombardare e iniziare a dialogare con noi. Parlare è utile, produttivo, puo’ dare dei risultati. Deve tornare con i piedi per terra e parlare con noi”.

Intanto Misurata e’ ancora sotto le bombe del Rais. Nella citta’ simbolo della rivolta la situazione umanitaria si fa sempre piu’ grave. I rifornimenti di cibo e medicinali arrivano solo attraverso il porto, in molte zone manca acqua ed elettricità. Tutto questo mentre infuria la battaglia tra i ribelli e le milizie del Colonello Gheddafi.