ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dilaga la protesta contro il nucleare

Lettura in corso:

Dilaga la protesta contro il nucleare

Dimensioni di testo Aa Aa

Un passa parola collettivo e contagioso. Avanza la protesta contro il nucleare. Dopo le manifestazioni dei giorni scorsi in Giappone ieri in Beglio oltre 1500 attivisti hanno fatto sentire la loro voce: tutti uniti contro le centrali atomiche e a favore delle fonti di energia rinnovabili. Verdi, esponenti di Greenpeace, ambientalisti. Tutti in piazza per dire stop a una tecnologia considerata poco sicura e obsoleta.

Dopo l’incidente all’impianto di Fukushima crescono i dubbi in tutta Europa. Oggi alla frontiera franco-tedesca sono previste altre manifestazioni: in nome della salvaguardia dell’ambiente e dell’intero pianeta.