ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Francia: no stop a Shengen ma riforma urgente


Francia

Francia: no stop a Shengen ma riforma urgente

La Francia non vuole la sospensione di Shengen ma preme per una riforma della clausola che sospende la libera circolazione per motivi di ordine pubblico, attualmente giudicata “zoppicante” di fronte ad emergenze come quella di Lampedusa.

Da Bruxelles la commissaria europea per gli affari interni Cecilia Malmström chiarisce la posizione di Parigi, dopo le notizie filtrate dall’Eliseo.

Nel vertice Italia-Francia di martedì a Roma, l’intenzione di Nicolas Sarkozy è porre fine alla crisi diplomatica fra i due Paesi e tentare di arrivare ad una posizione comune in sede Ue.

Il culmine della tensione era stato raggiunto domenica scorsa, quando erano stati bloccati dei treni a Ventimiglia con a bordo dei manifestanti che volevano accompagnare i tunisini oltralpe.

La Francia vorrebbe la sospensione di Shengen, attualmente messa in atto per eventi come il G8, anche “in caso di defaillance sistematica di una frontiera esterna all’Unione Europea”.

Prossimo Articolo

mondo

Libia: l'esercito potrebbe ritirarsi da Misurata e lasciar spazio alle tribù