ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: ancora morti e feriti, ancora scontri

Lettura in corso:

Siria: ancora morti e feriti, ancora scontri

Dimensioni di testo Aa Aa

Ancora una volta è la preghiera a dare il via all’ennesimo venerdì di rivolta in Siria.

Secondo la tivu Al Jazira, 9 persone almeno avrebbero perso la vita negli scontri con le forze dell’ordine.

Nel porto meridionale di Daraa, epicentro da oltre un mese di manifestazioni senza precedenti, 10 mila persone sono scese in piazza contro il regime.

Da qui, la protesta è dilagata in tutto il paese: a Homs e Hama, dove la polizia ha sparato per disperdere i migliaia di dimostranti. E nel nord est, a al Qamishli, a ovest a Latakia.

A Damasco, sono stati usati i lacrimogeni contro i manifestanti. Diversi i feriti.

Una protesta che neppure la tardiva abrogazione, ieri, dello stato di emergenza in vigore dal 1963 è riuscita a placare.

A oltranza, i siriani ora chiedono vere riforme e la fine del regime di Bashar al-Assad.