ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libia, i ribelli salutano l'arrivo dei droni Usa

Lettura in corso:

Libia, i ribelli salutano l'arrivo dei droni Usa

Dimensioni di testo Aa Aa

Il primo volo è stato rimandato per condizioni meterologiche avverse, ma a breve droni americani saranno utilizzati nel conflitto libico, dopo l’annuncio di giovedì da parte del Segretario alla Difesa Robert Gates. Un tentativo di sbloccare lo stallo in cui sembra essere entrato il conflitto, salutato con favore dai ribelli e dai loro sostenitori.

“Li accettiamo, abbiamo bisogno di questi aerei per fare il lavoro. C‘è il rischio di morti tra i civili, ma dobbiamo concludere il prima possibile, dobbiamo liberarci di quel germe e per farlo dobbiamo usare qualunque mezzo”.

“Sinceramente, se è nell’interesse del Paese e della gente, allora sono d’accordo. Che siano aerei con o senza uomini a bordo, l’importante è che agiscano nel bene della nazione”.

La capacità dei droni di volare più vicini al suolo rispetto agli aerei li rende adatti alla guerra nelle aree urbane, aumentando però il rischio di vittime tra la popolazione civile.