ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nigeria, più di 200 morti in pochi giorni

Lettura in corso:

Nigeria, più di 200 morti in pochi giorni

Dimensioni di testo Aa Aa

Oltre 200 morti, centinaia di feriti e 40.000 sfollati. E’ il bilancio delle violenze scoppiate in Nigeria dopo le presidenziali di sabato scorso.

La vittoria di Goodluack Jonathan, cristiano del Sud del Paese, contestata dallo sfidante Muhammadu Buhari, ha innescato gli scontri tra cristiani e musulmani.

Gli osservatori internazionali hanno giudicato sostanzialmente regolare lo svolgimento delle elezioni e i risultati che hanno dato il 57% delle preferenze al Presidente uscente.

“Gli uomini non sono somari” ha tuttavia rilanciato ieri Buhari. “Se si accorgono di essere stati truffati reagiscono”.

Tra sabato e ieri i feriti sarebbero stati oltre 400. Nella sola città di Kaduna, a Nord della capitale Abuja, almeno 1.000 persone sono state arrestate, in una crisi in cui le contrapposizioni politiche si intersecano con quelle religiose.