ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Yemen: nuove vittime della repressione

Lettura in corso:

Yemen: nuove vittime della repressione

Dimensioni di testo Aa Aa

La polizia ha sparato sulla folla che aveva eretto barricate nella città di Taez. Il bilancio, secondo fonti mediche, è di almeno un morto. Scontri anche a Sanaa, dove si riportano due vittime.

I negoziati sono in stallo dopo tre mesi di mobilitazione. Il presidente Abdullah Saleh si aggrappa al potere. A colloquio con i ministri del Golfo, i rappresentanti dell’opposizione, inflessibili, vogliono date precise per il ritiro del presidente. Saleh, sempre più isolato, chiede condizioni di immunità per lui e il suo clan difficili da accettare per l’opposizione. La questione approda questo martedì al Consiglio di Sicurezza dell’Onu.