ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libia: Frattini, altri paesi riconoscano Cnt

Lettura in corso:

Libia: Frattini, altri paesi riconoscano Cnt

Dimensioni di testo Aa Aa

Consentire la vendita di petrolio in Cirenaica ad acquirenti internazionali. La richiesta arriva dal ministro degli Esteri italiano, Franco Frattini, durante l’incontro con il presidente del Consiglio nazionale transitorio di Bengasi, Mustafa Jalil.

La questione sarà affrontata alla riunione del Gruppo di contatto sulla Libia, il 2 maggio a Roma.

“Da parte sua, l’Italia conferma amicizia stima, considerazione e sostegno al popolo libico”, ha sottolineato il capo della Farnesina.

Il presidente del governo ribelle ha precisato che Italia, Francia e Qatar avranno rapporti privilegiati col nuovo esecutivo.

“Altri paesi europei e del mondo devono riconoscere presto il Comitato nazionale transitorio di Bengasi”, è l’appello lanciato da Frattini che dopo l’incontro con Jalil, ha riferito che sarebbero almeno 10mila i morti della guerra libica.