ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cuba, Fidel rinuncia alla direzione del partito unico

Lettura in corso:

Cuba, Fidel rinuncia alla direzione del partito unico

Dimensioni di testo Aa Aa

Fidel Castro rinuncia alla direzione del Partito comunista cubano e dà il suo appoggio alle riforme proposte dal fratello Raul.

In un articolo pubblicato sulla stampa cubana, l’ex leader maximo, che è stato primo segretario del partito unico dalla sua fondazione nel 1965, dice che non avrebbe accettato alcun incarico nel nuovo comitato centrale che, nella sua riunione di apertura, potrebbe nominare Raul come primo segretario al posto di Fidel.

L’ex leader della rivoluzione cubana ha anche espresso il suo sostegno per una delle riforme faro approvate dal sesto congresso del partito, e cioè la proposta di limitare gli incarichi politici a due mandati di cinque anni ciascuno.

Per aggiornare il modello economico cubano, la pianificazione terrà conto delle tendenze di mercato e il libretto di razionamento verrà gradualmente eliminato.