ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Chernobyl, stanziati 550 mln euro per nuovo scudo

Lettura in corso:

Chernobyl, stanziati 550 mln euro per nuovo scudo

Dimensioni di testo Aa Aa

A venticinque anni dal disastro nucleare di Chernobyl, il conto ancora non è saldato. Il governo ucraino ha organizzato una conferenza dei donatori per finanziare la costruzione di un nuovo sarcofago con cui sigillare il materiale radioattivo presente nella centrale.

Governi e associazioni internazionali hanno stanziato 550 milioni di euro: una cifra preliminare, che si avvicina ai 740 milioni richiesti da Kiev e che è considerata incoraggiante. Tanto più che il Giappone, abitualmente tra i maggiori contributori, quest’anno deve fare i conti con l’emergenza nucleare in casa propria.

Il nuovo sarcofago sostituirebbe quello costruito otto mesi dopo l’esplosione del reattore 4, che non è più considerato ermetico. La conferenza dei donatori apre una settimana di commemorazioni, in Ucraina, per ricordare il peggior incidente nucleare della storia, le cui conseguenze sul lungo periodo sono ancora oggetto di dibattito.