ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: organizzazioni umanitarie denunciano, è strage

Lettura in corso:

Siria: organizzazioni umanitarie denunciano, è strage

Dimensioni di testo Aa Aa

In Siria le tensioni tra la popolazione e il presidente Bashir al Assad continuano a provocare morti. Almeno otto persone sono state uccise a Homs dalle forze di sicurezza. La polizia ha aperto il fuoco contro un corteo che si era formato nei pressi della moschea.

Sarebbero centinaia i morti degli scontri avvenuti tra forze di sicurezza siriane e i manifestanti antigovernativi nelle diverse città dove sono più intense le proteste, secondo quanto riferito da un’organizzazione per i diritti umani.

www.youtube.com/watch?v=1o8TluRWEZQ&feature=share

www.youtube.com/watch?v=qMZbVH52DSI&feature=share

L’opposizione aveva lanciato un appello a scendere nuovamente in piazza ieri, in occasione del 65esimo anniversario dell’indipendenza del paese.

A Talbiseh, secondo varie testimonianze, quattro persone sono rimaste uccise e una cinquantina ferite quando le forze di sicurezza hanno aperto il fuoco contro un corteo funebre mentre si tenevano le esequie di un manifestante rimasto vittima della polizia.