ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libia: piano Gb per evacuare 5mila persone da Misurata

Lettura in corso:

Libia: piano Gb per evacuare 5mila persone da Misurata

Dimensioni di testo Aa Aa

La guerra in Libia vive la sua pagina più cruenta nel massacro di Misurata. Circa mille persone sono morte in sei settimane nella città ribelle, secondo fonti sanitarie.

Inoltre, l’uso delle bombe a grappolo da parte delle milizie di Gheddafi ha reso necessarie numerose amputazioni.

L’Onu chiede la fine dei bombardamenti e degli attacchi lealisti sulla città, ormai stremata dall’assedio.

I ribelli, intanto, lamentano una mancanza di coordinamento con le forze alleate: “In un mese abbiamo dato alla Nato per dieci volte le nostre coordinate – dice un combattente – Ma non hanno risposto”.

“L’ottanta per cento delle vittime sono civili”, ha detto l’amministratore dell’ospedale di Misurata.

Nel resto del paese, anche Ajdabiya continua ad essere sotto attacco delle truppe fedeli al rais che puntano verso Bengasi, capitale degli insorti.

L’emergenza umanitaria tiene conto anche del dramma delle migliaia di persone in fuga da Misurata. Il Regno Unito intende evacuare dalla città libica sotto assedio, circa 5mila migranti via mare: lo ha annunciato a New York un portavoce della missione britannica presso le Nazioni Unite.