ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libia: giornata si sangue a Misurata

Lettura in corso:

Libia: giornata si sangue a Misurata

Dimensioni di testo Aa Aa

In Libia, gli uomini di Gheddafi lanciano l’ennesima offensiva contro i ribelli alle porte di Adjabiya. La parte occidentale della città resta il fronte che i rivoltosi sperano di superare per poter poi riconquistare la città petrolifera di Brega.

Ma ieri è stata una nuova, violenta giornata di combattimenti anche a Misurata, città sotto assedio da oltre 7 settimane, dove le forze lealiste tentano di schiacciare gli insorti. Secondo fonti mediche il bilancio degli ultimi scontri sarebbe stato di almeno 16 morti e oltre 70 feriti.

E mentre l’inutilità della copertura aerea della Nato per facilitare il lavoro dei ribelli diventa sempre più palese con il passare del tempo e il perdurare dello stallo, il Premier britannico David Cameron ha ribadito ieri un concetto: nessun militare britannico metterà piede in Libia.