ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Presidenziali in Nigeria: verso il ballottaggio

Lettura in corso:

Presidenziali in Nigeria: verso il ballottaggio

Dimensioni di testo Aa Aa

Nigeria verso il ballottaggio, un paese diviso in due: tra il sud cristiano di Goodluck Jonathan e il nord musulmano di Muhammadu Buhari.

Lo dicono i risultati parziali delle presidenziali di domenica, prime elezioni libere dalla fine della dittatura militare, nel 1999.

Elevata la partecipazione dei circa 73 milioni e mezzo di elettori di questo paese, il più popoloso d’Africa, primo produttore di petrolio del continente.

Venti i candidati, ma se la giocano solo in due.

Il capo di stato uscente, Goodluck Jonathan, 53 anni, cristiano del sud petrolifero, del Partito Democratico del Popolo che domina la scena politica da 10 anni.

E l’ex generale Muhammadu Buhari, 69 anni, musulmano del nord, già membro della giunta militare che ha guidato il Paese negli anni ottanta.

Vince chi ottiene più suffragi e conquista anche un quarto dei voti in due terzi dei 36 stati della Federazione.