ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: nuovo test per Assad nel venerdì di preghiera

Lettura in corso:

Siria: nuovo test per Assad nel venerdì di preghiera

Dimensioni di testo Aa Aa

In Siria è un nuovo venerdì di preghiera, ma anche una nuova giornata di test per Bashar al Assad. Nel tentativo di placare le proteste che ormai da un mese infuriano nel Paese, il presidente siriano ha annunciato ieri la formazione di un nuovo governo, affidandolo ad Adel Safar, e il rilascio di prigionieri.

Il governo in Siria non detiene tuttavia un potere decisionale significativo, e dal rilascio di detenuti sono esclusi quelli che hanno commesso crimini contro nazione e cittadini. Molto probabile, dunque, un’altra massiccia mobilitazione dei manifestanti che da Daraa hanno portato un po’ in tutto il Paese una protesta senza precedenti contro il potere di Assad.

Secondo i gruppi siriani di difesa dei diritti i morti sarebbero già oltre 200. Mentre cresce la pressione internazionale affinché il governo eviti la repressione, nuovi video diffusi su internet mostrano quelle che si sostiene siano persone uccise e ferite per mano delle forze di sicurezza durante le manifestazioni.