ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Marocco: graziati 190 detenuti

Lettura in corso:

Marocco: graziati 190 detenuti

Dimensioni di testo Aa Aa

Re Mohammed VI ha graziato 190 detenuti in Marocco. La decisione, in risposta a un memorandum del Consiglio nazionale dei diritti umani. Si tratta di prigionieri politici islamisti e di detenuti comuni.

Solo 96 sono stati liberati immediatamente, gli altri hanno visto diminuire le loro pene o commutare l’ergastolo in prigione a termine.

Tra i graziati, anche sei islamisti accusati di aver diretto una rete estremista di una trentina di persone.

Il Marocco sembra reggere alle proteste di piazza dello scorso febbraio. Il re sta dando seguito alle promesse annunciate nel discorso del 9 marzo, e ha ribadito la volonta’ di continuare verso il “processo democratico in atto”, testuali parole.

Il nuovo organismo che ha richiesto la liberazione dei prigionieri politici, è stato istituito dallo stesso Mohammed VI, e ha rimpiazzato una precedente istituzione con ruolo solo consultivo creata da re Hassan II.