ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libia: governo provvisorio 'debutta' in vertice Doha

Lettura in corso:

Libia: governo provvisorio 'debutta' in vertice Doha

Dimensioni di testo Aa Aa

La caduta di Gheddafi è la condizione necessaria per arrivare ad una soluzione diplomatica del conflitto libico. Lo ribadiscono i ribelli di Bengasi al Gruppo di contatto sulla Libia che si riunisce oggi a Doha.

Intanto, l’Unione Africana, che ha partecipato all’incontro con il Comitato Nazionale di Transizione a Bengasi sta ancora cercando di trovare un accordo per un cessate il fuoco nel Paese maghrebino.

“L’iniziativa non include la richiesta fondamentale del popolo libico che vuole la partenza di Gheddafi e dei suoi figli – risponde da Bengasi Mustafa Abdel Al -Jalil del CNLT – Quindi, non vi è nessuna ragione per non discutere di questa iniziativa che è superata da tempo”.

L’incontro di Doha riunisce una ventina tra ministri degli Esteri dei paesi aderenti alla coalizione multinazionale sotto comando Nato e rappresentanti di Onu, Lega Araba, Unione Africana ed Organizzazione per la Conferenza Islamica. Il debutto in un consesso internazionale del Consiglio nazionale di transizione coincide con la prima uscita dell’ex ministro degli Esteri di Gheddafi, Mussa Kussa.