ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Iran non rifornisce di carburante gli aerei europei

Lettura in corso:

L'Iran non rifornisce di carburante gli aerei europei

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Iran rifiuterà di fornire carburante agli aerei di compagnie europee come rappresaglia all’analogo rifiuto posto alla Iran Air in diversi aeroporti europei.

Negli ultimi mesi diverse compagnie petrolifere europee, come Bp, Shell, Total e l’austriaca Omv, non hanno rinnovato i contratti per il rifornimento di kerosene agli aerei iraniani negli scali del continente, come conseguenza delle sanzioni occidentali adottate contro Teheran per il suo programma nucleare.

Gli aerei della Iran Air sono costretti a fare scali tecnici in aeroporti come quello di Praga o Budapest dove operano petrolieri russi che si oppongono alle sanzioni occidentali.

L’Iran ha annunciato, già lo scorso ottobre, un’azione davanti alla Corte internazionale dell’Aja perché il rifiuto all’approvvigionamento del carburante non è previsto esplicitamente nelle sanzioni decise in modo unilaterale dall’Unione europea.

Altri 32 alti responsabili del regime iraniano intanto sono finiti nella lista nera dell’Unione europea per violazione dei diritti dell’uomo.